fbpx

Contattaci + (39) 0583-050577

FUNNEL MARKETING

I 4 passaggi fondamentali per creare un Funnel di Marketing Efficace

Ti sei mai chiesto cosa si nasconde dietro un Ebook da scaricare o dietro un video corso gratuito?

 

Per lanciare un prodotto, servizio innovativo o semplicemente per acquisire sempre nuovi clienti per la propria, azienda non esiste metodo più efficace del funnel di marketing.

 

Oggi, vediamo insieme i 4 passaggi fondamentali di questo processo e come realizzarli. Sei pronto?

 

Quest’immagine racchiude le principali azioni da affrontare con il nostro funnel.

funnel di marketing

 

Analizziamo insieme tutte le varie fasi e cerchiamo di individuare i contenuti migliori per ognuna di esse.

 

AWARENESS

 

L’obiettivo “massimo” della Brand Awareness (consapevolezza del brand) è che i consumatori possano pensare alla tua marca e ai tuoi prodotti quando sono in cerca di un determinato bene e/o servizio. Essere la prima alternativa che viene in mente ai consumatori nel momento della necessità, ecco il successo che si staglia per i tuoi affari online.

 

ES. Quando pensiamo agli asciugatutto o semplicemente vogliamo chiederne un pezzo la domanda che facciamo è : ” Mi passi lo Scottex? ” questo perché il brand, in questo caso Scottex, ha eseguito un ottimo lavoro di brand awareness.

 

Per mettere in pratica questo la cosa migliore da fare è trovare un topic, prodotto, servizio in cui siamo “esperti” e trasmettere la nostra esperienza e professionalità agli utenti.

In parole povere, ebook, video o un semplice prodotto di innesco da far provare agli utenti.

 

INTEREST

 

È il momento di continuare ad offrire valore, sempre pensando alla vendita finale, ma operando in modo diverso. Si potrebbe, ad esempio, proporre contenuti a basso costo e non più a titolo gratuito.

 

Un ebook, un webinar, un videocorso, o materiali simili che accrescano l’interesse nei confronti dei nostri prodotti e servizi.

Le persone disposte ad acquistare questi contenuti saranno tutti contatti che hanno iniziato a seguirci con interesse e potrebbero essere propensi a passare anche alla terza fase del funnel.

Bisogna però che quest’interesse sia costantemente alimentato e che si stimoli continuamente la curiosità dei contatti acquisiti.

 

Molti, me compresa, affermano che questa sia la parte più delicata ed importante di tutto il processo. Questo perché alimentare non significa intasare la casella di posta elettronica dell’utente, ma neanche mandare un’ email ogni 3 mesi.

 

DECISION

 

Nella terza fase del funnel è opportuno offrire servizi/prodotti più costosi che servano ad accrescere il desiderio dei potenziali clienti nei confronti dei nostri prodotti e la voglia di continuare a seguirci.

 

Attraverso le email, sms e strumenti simili, bisognerà cercare di convincere gli interessati a restare con noi e a passare allo step successivo.

C’è da considerare che i contatti a questo punto saranno numericamente di meno rispetto a quelli di partenza, ma questo non deve scoraggiarci, anzi…

 

Si tratta di un audience di persone ridotto ma fortemente in target che ormai può considerarsi “caldo” e pronto a passare alla fase finale del nostro imbuto.

 

ACTION

 

Dopo aver attratto, incuriosito e nutrito i nostri potenziali clienti, e dopo esserci guadagnati la loro fiducia, possiamo proporre finalmente i prodotti di punta del nostro business.

 

Anche se non concluderanno subito l’acquisto, bisognerà continuare a seguirli e ad offrire loro contenuti di qualità, perché un no oggi da persone che hanno mostrato palesemente il loro interesse nei nostri confronti potrebbe a lungo andare trasformarsi in un sì.

 

 

 

No Comments

Post a Comment

Comment
Name
Email
Website

Hai bisogno di aiuto?