fbpx

Contattaci + (39) 0583-050577

haters

Haters. Chi sono e perché sono utili per la nostra strategia di marketing.

Quando decidi di esporti, sopratutto online, non puoi pretendere che tutti ti ammirino. Per un frangente di tempo può andare tutto bene. Ma arriva il giorno in cui devi fare i conti con chi, in qualche modo, cerca di distruggere la tua reputazione. Queste persone vengono indicate spesso come haters (odiatori). 

In questo articolo vedremo come poter sfruttare anche i commenti negativi e migliorare quindi la nostra immagine aziendale.

 

 

Haters:. chi sono.

Iniziamo quindi con la parte più semplice, il riconoscimento.

Puoi individuare un hater dal comportamento che dimostra rispetto ai tuoi contenuti online. Spesso sono coloro che commentano negativamente e condividono disprezzando il tuo prodotto/servizio. Sono coloro che quando non trovano niente di concreto a cui appellarsi criticano direttamente la persona. (troveranno sempre un modo per farti sentire in imbarazzo)

 

 

Haters. Come gestire la situazione.

Visto e considerato che esistono e che troveranno sempre qualcosa a cui appellarsi è bene imparare a gestire le situazioni prima che degenerino  o che causino effettivamente dei danni di immagine alla propria azienda. 

La prima cosa importante da fare in questi casi è non aver paura. Quindi, quando trovate sulla vostra pagina o sul vostro profilo un commento negativo evitate sia di andare nel panico che di cancellarlo. Leggete il commento e pensate al modo migliore per rispondere, evitando però di scendere al loro livello. Stesso consiglio è da seguire per quanto riguarda le condivisioni.

Praticamente potremmo esemplificare questa azione in modo molto elementare prendendo come esempio la vita quotidiana. 

Sei ad un bar per bere qualcosa. Ad una persona scivola il bicchiere e ti bagna. Potresti reagire in mille modi. Decidi di rimanere calmo e dire ” tranquillo , tanto avevo caldo”.

Nella sua banalità è esattamente  quello che dobbiamo fare con un commento negativo.

 

 

Haters. Perché sono utili.

Adesso entriamo nel vivo della questione e vediamo perché gli haters sono fondamentali per la nostra strategia.

  • Parlano di te
  • Ti rendono umano
  • Grazie ad un hater puoi mostrare qualità che altrimenti resterebbero nascoste.

 

 

Parlano di te. Si dice che bene o male, l’importante è che se ne parli. In certi casi possiamo ammettere che sia proprio cosi e quindi poco importa se non piaci a tutti l’importante è che il nome della tua azienda circoli.

 

 

Ti rendono umano. Come abbiamo già detto, non puoi piacere a tutti. Quindi aver qualcuno che “disprezza” il tuo brand è naturale, anzi è quella caratteristica in più che rende il tuo brand umanizzato.

 

 

Grazie ad un hater puoi mostrare qualità che altrimenti resterebbero nascoste. Se affronti le cose in modo diplomatico (porgendo l’altra guancia), non solo la tua azienda risulterà umana, anzi le saranno attribuite anche altre qualità. Come la pazienza e la comprensione.

 

Se non hai un amico che ti corregga, paga un nemico che ti renda questo servizio – Pitagora

 

Al prossimo articolo. 👋

 

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle novità di settore.

 

No Comments

Post a Comment

Comment
Name
Email
Website

Hai bisogno di aiuto?